A cosa serve la SEO?

Cosa è la SEO?

Prima di poter capire i vantaggi della SEO, è utile avere una definizione di cosa sia la SEO o Search Engine Optimization o Ottimizzazione per i motori di ricerca.

La SEO è parte di una strategia di marketing piu’ estesa, chiamata SEM (Search Engine Marketing o Marketing sui motori di ricerca), che ha lo scopo di aumentare le visite di un sito web.

La SEO è un insieme di regole utili a ottimizzare un sito web

per migliorarne il posizionamento fino ai primi posti delle SERP (risultati di una ricerca) di un motore di ricerca.
Questa è la descrizione, molto semplificata, di cosa sia la SEO.

A cosa serve la SEO?

Facciamo un esempio pratico:

  1. andiamo sul motore di ricerca di Google (www.google.it);
  2. inseriamo nella forma di ricerca la keyord “SEO” o “Search Engine Optimization”;
  3. premiamo il tasto “Ricerca” o “Search”;
  4. il motore di ricerca ci fornisce dei risultati, che tecnicamente si chiamano SERP (Search Engine Result Page o Pagine dei Risultati dei Motori di Ricerca);
  5. Domanda:
    in base a quali fattori ranking (regole) le pagine web occupano la 1°, 2°, 3° …. ultima posizione?
  6. Risposta:
    in base a regole (fattori di ranking) che l’ algoritmo del motore di ricerca stabilisce.
  7. Domanda:
    quali sono queste regole (fattori di ranking)?
  8. Risposta:
    i fattori di ranking sono molti e sono proprio il principale argomento di studio della SEO;
  9. Domanda:
    quali saranno le pagine web piu’ visitate dagli utenti?
  10. Risposta:
    quelle che si trovano nelle primi posizione dei risultati della ricerca!!!!
  11. Domanda:
    a cosa serve la SEO?
  12. Risposta:
    a far si che le pagine del tuo sito web, occupino i primi posti dei risultati delle ricerce (SERP). Di conseguenza, la SEO serve a far si che il tuo sito web venga visitato da molti utenti (che visitano solo i primi risultati di una ricerca).

Da recenti statistiche sul comportamento degli utenti che effettuano ricerche online, è emerso che la maggior parte delle persone non visita i siti web oltre la terza pagina (sono comunque pochissimi gli utenti che visualizzano i risultati dopo la 2° pagine di ricerca).

In pratica, solo i siti web che si posizionano nella 1° pagina dei risultati di ricerca, ottengono molte visite.

Gli altri si divono accontentare delle briciole.

Come metto in pratica la SEO?

Per quanto possa sembrare essere semplice il ragionamento sopra sviluppato, mettere in pratica strategie SEO che funzionino veramente non è cosi semplice.

I fattori SEO, da prendere in considerazione quando si decide di fare marketing sui motori di ricerca (SEM) sono molteplici:

  • ci sono fattori SEO che possono essere applicati direttamente sul sito web;
  • ci sono fattori SEO che non possono essere applicati direttamente sul tuo sito web.

Lo studio di tutti  fattori di ranking, rappresentano l’attività principale della SEO.

C’è da dire, che i fattori di ranking che contribuiscono al posizionamento nei primi posti dei risultati delle ricerche (SERP) sono in continua evoluzione:

la SEO è in continua evoluzione.

Questo è il primo grande problema da considerare, per mettere in atto una strategia SEO che funzioni nel tempo.

Fattori di ranking da considerare da una strategia SEO

Sicuramente, ci sono dei fattori di ranking ormai noti, in base ai quali ottimizzare un sito web (cioè applicarvi tecniche SEO). Ricordiamo che un sito web deve essere ottimizzato perchè possa essere valutato positivamente dai crawler o spider dei motori di ricerca, nella fase di indicizzazione (qui maggiori dettagli).

Alcuni dei fattori di ranking (regole con il quale un sito web è classificato nei risultati di una ricerca) piu’ noti sono:

Ottimizzare un sito web per i motori di ricerca, applicando regole SEO che tengano conto solo dei fattori di ranking sopra elencati, può non essere sufficiente a posizionarlo nei primi posti dei risultati di una ricerca.

Rispettare i fattori di ranking sopra esposti, è condizione necessaria ma non sufficiente per generare traffico sufficiente a far decollare il tuo business online.

Si stima infatti, che ci siano almeno centinaia di altri fattori di ranking che sono esaminati dagli algoritmi dei motori di ricerca, per determinare la posizione di un sito web nelle proprie SERP.

Altrà difficoltà nell’ applicare tecniche SEO ad un sito web, è la seguente: a questi fattori di ranking, ogni motore di ricerca attribuisce un’ importanza diversa: per alcuni motori di ricerca i link sono più importanti rispetto all’ anzianità del sito, per altri sono piu’ importanti le keyword, per altri è piu’ importante la popolarità del sito web.

Capire come ogni motore di ricerca, valuta i diversi fattori di ranking, è un elemento importante per il successo di una strategia SEO.

Sia i fattori di ranking, sia l’ importanza che gli viene attribuita, possono variare dopo l’aggiornamento di un algoritmo di ricerca. Quindi provare a indovinare cosa è più importante in un dato periodo è un esercizio inutile.

Infine,

anche principalmente la SEO studia i fattori di ranking, non è solo questo.

SEO è sinonimo di successo sui motori di ricerca. Ma attenzione a non abusarne … I motori di ricerca sono analfabeti, ma  imparano in fretta.

Se vuoi una consulenza gratuita sulle tecniche SEO da applicare al tuo sito web, contattaci … qui.

7777